La Costa Meridionale Centrale



 
Da non perdere
 
  • Un bagno di sole e i  primi approcci con il Kite-surf sulla placida spiaggia di Mui ne
  • La visita ad alcune delle maestose rovine dei Cham della zona di Phan rang e Thap Cham
  • Un giro sulle isole o qualche immersione subacquea nella acque turchese al largo di Nha Trang
  • Un’ummersione subacquea al largo della tranquilla Whale Island
  • Una meditazione con il piu grande buddha sdraiato del Vietnam sul monte Ta cu
  • Scattate le bellissime foto di saline a Sa Huynh
  • Una gita in Zeep alle dune di sabbia a Mui ne di Phan Thiet
 
Questo itinerario da seguira lungo la statale 1.
 
 
Da nang-Hoi an-Tam Ky-Chu Lai ( la base di marini americani)-Mo Duc- Duc Pho-Sa Huynh-Hoai Nhon-rovine di Cha Ban cittadella di Champa regno-Binh Dinh il paese di Vo Binh Dinh, arte marziale tradizionale-Quy nhon-Song Cau (Phu yen la zona di pescatori e allevamento di arragosto)-Tuy Hoa- spiaggia di Dai Lanh-Van Ninh ( la laguna piu importante)-Nha Trang-Cam Ranh-Phan Rang e Thap Cham-Ca Na-Vinh Hao-Tuy Phong-Bac Binh-Mui ne-Phan thiet- montagna di Ta cu.
 


Altopiani centrali




Sono famosi per Panorami montani, il clima fresco, numerosi Torrenti, laghi, cascate. La zona occupa la parte meridionale della catena dei Monti Truong son. Confina con la cambogia e sua giungla.
Storicamente la regione fu conosciuta nella spedizione militare della dinastia Le Thanh Tong come i territori delle tribù piu primitive. Durante il periodo coloniale francese, il governo ha mandato parecchi preti per diffondere la religione cattolica e dopo attività agricola di piantagioni di caffe e cauciu.
Durante la guerra americana, altipiani furono punti strategici per tutti due parti. I Vietcong e soldati nordvietnamiti sono filtrati a sud via il sentiero famoso Ho Chi Minh dalla Cambogia. Ci sono delle battaglie importanti come Ia drang nel film Siamo soldati e l’offensiva totale a Buon Ma Thuot nel 1975.
Dopo la unificazione, il governo avviò un Massiccio programma di insediamenti che permise uno spostamento demografico dal fiume rosso. Questo ha portato a disboscamento scatenato per avere la terra agricola. Certamente, le tribu non hanno affatto gradito questa improvissa invasione. Nel 2001 è scoppiata la rivolta contro il governo dalle minoranze etniche e il governo dal 2004 cerca di Vietare agli stranieri di frequentare la zona a causa di rivolte in atto che spinsero tra l’altro centinaia di persone a rifugiarsi in cambogia.
Recentemente, Un piano di estrazione bauxite viene criticato da pubblico tra cui il generale Giap ha mandato una lettera a chiedere al governo a terminare il piano, putroppo non l’ha sentito. In realtà, il progetto dimostra la perdità e anche l’inquinamento.
 
 
Da non perdere
La città di villeggiatura di Da Lat dove il clima piu gradevole durante anche l’estate
Un’escursione a piedi o in mountain bike, o magari un’arrampicata sulle alture rocciose intorno a Da lat, senza tralasciare le numerose cascate
I villaggi delle tribù di Bahnar, Jarai, M’nong ed Ede nei dintorni di Buon Ma Thuot e Kon Tum
Un’escursione al di fuori dei sentieri piu battuti in groppa a un elefante nel Parco Nazionale di Yok Don e il lago Lak
Un viaggio in motocicletta lungo il sentiero di Ho Chi Minh, tanto accidentato quanto carico di storia
Un’escursione nella giungla vicino a Kon Tum, trascorrendo la notte in un villaggio tribale
 
Seguiamo le varie destinazioni di vietnamviaggiarte.com per scoprire:
Da lat e dintorni
Di Linh
Il lago di Dan Nhim
Il passo di Ngoan Mu
Buon Ma Thuot e dintorni
Pleiku
Kon Tum
 
 




Da vedere da Mui ne a Phan rang
Il villaggio dei pescatori su fiume Luy

Il villaggio di ceramica Bau Truc (lang gom Bau Truc) è luogo di abitazione dei Cham, considerato il piu antico villaggio di ceramica in sud asia.

La salina Ca na

La torre di Pok Long garai

Il parco nazionale di Nui Chua

La duna di sabbia Nam Cuong

 

 Che cosa si fa a Mui Ne, Phan Thiet, Vietnam?
Attitvità balneare
Tour in Jeep d'epoca per ammirare l'alba e il tramonto sulle dune di sabbia coloratissime
Immergersi nella vita reale dei pescatori vietnamiti
Assaggiare i piatti delicati dal mare

La città di Nha Trang , la baia di Nha Trang considerata una di 100 piu belle baie nel mondo
Superfecie 507 km2
71 isole di costa della provincia e 17 isole nella baia di Nha Trang
Da non perdere:
  • la torre di Cham Po Nagar
  • il Istituto Oceanografico
  • escursione in barca, immersione subacquee, i villaggi di pescatori
  • visita di 4 isole
  • il bagno di fango
  • pernottamento a the Six Sense, il migliore vileggiatura del mondo
viaggio di Alberto
viaggio di Alberto
Hanoi-Ba be-Ha Giang-Sapa-Mu Cang Chai-Nghia Lo-Halong
Italia
è stato un bellissimo ed emozionante viaggio.  Devo fare i complementi a VietnamViaggiArte che ci ha organizzato un perfetto viaggio, La guida Binh Nguyen molto professionale, ottima lingua italiana,  molto simpatica. In particolare, La meta è fuori da classic e molto bella.
Abbiamo avuto i ricordi bellissimi e tante emozioni.
Grazie 10000 da Gruppo Avalon,
Alberto da Milano -Italia
Mario Nguyen
Mario Nguyen Mario Nguyen

info@vietnamviaggiarte.com