L'esenzione di visto per entrare Vietnam
01/02/2017 | 15:41

 COMUNICAZIONE: 

Ai cittadini italiani si applica l’esenzione del visto d’ingresso in Vietnam per  un soggiorno non superiore ai 15 giorni e con ingresso singolo.  

il governo vietnamita ha emesso un processo per ottenere il visto elettronico ( evisa) per un soggiorno piu 30 giorni dal 1 gennaio 2017, ma non è ancora funzionato bene il sito web.

 

Per un soggiorno superiore ai 15 giorni e per gli ingressi multipli, è necessario richiedere il visto. 

Requisiti per l’esenzione: 

 - Il passaporto deve avere una validità minima di 6 mesi. 

- Fra un'esenzione e l'altra deve passare un periodo minimo di 30 giorni dall’ultima uscita dal Paese. Qualora si dovesse entrare nuovamente in Viet Nam prima di 30 giorni dalla data di uscita della precedente esenzione, bisognerà richiedere il visto all'Ambasciata prima di partire. 

Nota Bene

Le Autorità vietnamite di immigrazione hanno stabilito che il visto d'ingresso ottenuto (a pagamento) 

all'arrivo in aereoporto (visa on arrival) può essere rilasciato a cittadini stranieri soltanto nelle seguenti ipotesi:

- se nel Paese di provenienza non vi sia una Ambasciata o un Consolato vietnamita;

- per ingressi di emergenza, dovuti a ragioni umanitarie e missioni tecniche;

- che il visto sia richiesto da una Agenzia di viaggio vietnamita accreditata presso le Autorità locali, con una speciale procedura. 

Nei casi suddetti, le Autorità vietnamite devono essere avvisate 

almeno 12 ore prima dell'arrivo degli stranieri.

 

Nel caso di un (visa on arrival ), pertanto, il viaggiatore, una volta giunto a destinazione, dovrà presentarsi all'apposito sportello presso gli aeroporti internazionali munito di fotografie e copia dell'autorizzazione alla concessione del visto rilasciata dal Dipartimento Immigrazione del Ministero della Pubblica Sicurezza del Vietnam. Tale documento dovrà essere inoltrato via fax o via e-mail ai viaggiatori dell'agenzia turistica di appoggio vietnamita, prima della data di partenza. In assenza di questa documentazione la compagnia aerea prescelta potrebbe rifiutare l'imbarco.

 

Avvertenze: 

Il Consolato e l’'Ambasciata  non sono in alcun caso responsabili qualora i viaggiatori dovessero riscontrare problematiche per l'imbarco oppure per l'ingresso in Vietnam se venisse negato dall’Autorità di frontiera. 

 

VISTO DI LAVORO 

I cittadini italiani che si recano in Vietnam per lavoro devono possedere un visto di lavoro che può avere validità dai 3 ai 6 mesi. 

Per ottenere il visto è necessario domandare alla controparte vietnamita la lettera di invito e l'autorizzazione per il visto. Entrambi i documenti andranno spediti al Consolato insieme a:

- Passaporto originale con validità di almeno 6 mesi

- Due foto in formato tessera

- Modulo di richiesta (scaricabile qui) in duplice copia debitamente compilato

- Prova dell'avvenuto pagamento della tariffa, copia della ricevuta.

Sul modulo di richiesta del visto deve essere specificato il luogo nel quale si arriva e quello da cui si parte. 

E' comunque possibile applicare modifiche dopo l'ingresso nel Paese, rivolgendosi alle autorità di immigrazione o la Ministero degli Affari Esteri di Hanoi.

VISTO PER INGRESSI MULTIPLI 

Se si prevede di uscire dal Viet Nam e poi rientrarvi, durante il periodo di soggiorno, occorrerà premunirsi in Italia di un visto per ingressi multipli, oppure ottenere un nuovo visto di entrata singola, presso un agenzia di viaggio prima di uscire dal Viet Nam.

VIAGGI CON MINORI 

La normativa sui viaggi all'estero dei minori varia anche in funzione delle disposizioni nazionali dei singoli Paesi. La recente normativa italiana (novembre 2009) prevede l'obbligatorietà del passaporto individuale anche per i minori, la cui validità temporale è differenziata in base all'età ( ferma restando la validità dei passaporti in cui i minori risultino già iscritti). Si consiglia pertanto di assumere informazioni aggiornate presso la propria Questura, nonchè presso le Ambasciate o i Consolati del Paese accreditati in Italia e/o il proprio agente di viaggio, fatte salve le eventuali dichiarazioni di consenso per l'accompagnatore da parte del/dei genitori/e o di chi esercita sul minore la potestà genitoriale o del tutore.

 ARRIVAL/DEPARTURE CARD 

All'arrivo nel Paese, il visitatore deve compilare un formulario ( Arrival/Departure Card ), che dovrà essere esibito alle Autorità di polizia al momento dell'ingresso in Vietnam e conservato durante il soggiorno, poichè sarà nuovamente richiesto al momento della partenza.

viaggio di Alberto
viaggio di Alberto
Hanoi-Ba be-Ha Giang-Sapa-Mu Cang Chai-Nghia Lo-Halong
Italia
è stato un bellissimo ed emozionante viaggio.  Devo fare i complementi a VietnamViaggiArte che ci ha organizzato un perfetto viaggio, La guida Binh Nguyen molto professionale, ottima lingua italiana,  molto simpatica. In particolare, La meta è fuori da classic e molto bella.
Abbiamo avuto i ricordi bellissimi e tante emozioni.
Grazie 10000 da Gruppo Avalon,
Alberto da Milano -Italia
Mario Nguyen
Mario Nguyen Mario Nguyen

info@vietnamviaggiarte.com