VIDEO DI VIETNAMVIAGGIARTE

Champa la grande civiltà del passato in Vietnam

 Champa la grande Civiltà del Passato in Vietnam
 
 
la storia di Champa è una pagina lunga interrotta, ricostruita solo da stele, diari, e reperti dimenticati nella giungla.
nel 192 un mandarino della dominanza cinese dei Han ha fatto una rivolta per formare uno stato, Lin Yi, (Lam Ap) che si è stato situato nella zona del passo di nuvole.
A nord del paese si trovò la provincia dominata da cinesi, Chiao Chi o Giao Chi e a Sud si trovò il regno di Funan dei khmer regnato dai re di origine indiana.

le guerre continue furono scoppiate tra lo stato dei Cham con i cinesi a Nord. fino il quarto secolo, il governatore cinese accettò l'esistenza del regno di Champa e la storia dei Cham ha cambiato a periodo nuovo di sviluppo.
l'influenza dalla cultura cinese da Nord fu pochissima a confronto con quella indiana da Sud dove il regno Funan regnato da Indiani. l'induismo diventò una religione statale di Champa.
i cham erano gran pescatori e anche pirati lungo la costa centrale. Durante sua storia, tantissime volte le barche militari hanno attaccato il nord e anche regno Khmer per saccheggiare. Con la giungla ricca di sandalo, oro, legno pregiato e il mare pescoso, il regno diventò molto potente nella via di seta.
Gia da 4 secolo, i Cham hanno costruito dei templi induisti bellissimi sparsamente in tutta costa centrale meridionale. Tra tanti siti religiosi induisti, My son nota per sua storia lunga e sua ricchezza artistica e architettonica.
My son, il sito santuario piu importante del regno Champa si trova nella vallata verde circondata da colline e dominata dall'imponente Montagna del Dente di Gatto. la giungla dopo tanti anni di distruzione della guerra chimica e bombardamento ritorna a suo colore immortale verde monsonico.
i templi sacri furono dimenticati da guerre e da tempo per mile anni fino che arrivassero i francesi. Il mondo occidentale per la prima volta conosceva dell'esistenza di un regno, un popolo che sua storia splendida paragonabile con tanti patrimoni dell'umanità.
l'arte di Champa era una pagina nota dell'arte mondiale. Qui a My son si trova una giada dell'arte induista che illumina da mile anni mezzo la giungla.
Allora, seguiamoci a scoprirlo!

 
gli Archeologi hanno diviso I monumenti di Myson in 10 gruppi principali, classificandoli con le lettere A,A’, B, C, D, E, F,G,H e K
le colonne di pietre arenarie furono incastrate nelle base di forma loto esprimono linfluenza buddhista dell’epoca. Ma proprio la cultura indiana ha lasciato sua impronta piu chiara, L’INDUIZZAZIONE!
La scrittura antica sulla collona in sanscritto ( Phan) e la divinità dedicata a Shivaismo
Il potere di riproduzione di Shiva viene rappresentato via un simbolo fallico, il Linga e Yoni
Da questo centro della torre, Kalan, i Bramini fecero le cerimonie di bagno sacro con acqua sacra portata dalla montagna degli dei Meru.
La scena diventò piu misteriosa e magica con il buio dell’interno della torre e l’illuminazione di olio di grasso di pesce su muro da ogni nicchio.
La sala da meditazione dei bramini fu distrutta da un bombardamento nella guerra americana. Ma il potere divino Shiva rimane sempre con suo ballo magico dell’universo.
L’arte di scultura su mattoni dei Cham è impressionante perchè il mattone è proprio duro e secco, fragile.
Girano intorno la torre principale le torri piccole, il kalan, che rappresantano le stelle o i mondi degli dei verso la montagna sacra Meru.
Le colline circondano il santuario e anche il muro di mattoni, da lontano si vede la montagna sacra di dente di gatto come un segno del luogo sacro.
Qui una vasca sacra per le cerimone di battesimo a livello reale.
Il kalan era solo per le cerimone e la venerazione a dio Shiva.
 
Dopo tanti anni delle guerre, i reperti del regno sono sparsi ovunque a polvere o alle collezioni private in Vietnam e all’estero, un posto meraviglioso per ammirare i capolavori dei Cham è il museo Cham a Danang.
La replica di una statua di bronzo di Avalokitesvara o Quan Am risale al 875 d.c.
Statua di Siva, forte, oroglioso, potente come un re Cham
La danzatrice Apsara, agile, esuberente, e molto umana

viaggio di Alberto
viaggio di Alberto
Hanoi-Ba be-Ha Giang-Sapa-Mu Cang Chai-Nghia Lo-Halong
Italia
è stato un bellissimo ed emozionante viaggio.  Devo fare i complementi a VietnamViaggiArte che ci ha organizzato un perfetto viaggio, La guida Binh Nguyen molto professionale, ottima lingua italiana,  molto simpatica. In particolare, La meta è fuori da classic e molto bella.
Abbiamo avuto i ricordi bellissimi e tante emozioni.
Grazie 10000 da Gruppo Avalon,
Alberto da Milano -Italia
Mario Nguyen
Mario Nguyen Mario Nguyen

info@vietnamviaggiarte.com